Deus intelligit et non credit
Le Soglie - Thresholds
C.I.F.S.A.

C.I.F.S.A.

C.I.F.S.A. - Recto

Nella seconda metà del 2004 è stato costituito il C.I.F.S.A. – «Centro Indagini Fenomeni Spirituali Anomali», guidato dal prof. Marco Margnelli, in qualità di presidente e coordinatore del comitato scientifico, formato, nella sua declinazione permanente, dal dott. Luca Moretti e dal dott. Franco Simonucci. Ebbene, sin dall’inizio io sono stato un membro stabile del Centro in qualità di consulente teologico.

All’inizio del terzo millennio, in un contesto di sempre maggior proliferazione di fenomeni anomali di origine incerta, spesso analizzati con metodi pseudo-scientifici oppure pregiudiziali, con l’elevato rischio di strumentalizzazione a danno della Chiesa cattolica e della fede, abbiamo sentito la necessità improcrastinabile di creare un centro di indagini cattolico, che fosse in grado di verificare – con estrema serietà e rigore metodologico – ogni fenomeno anomalo e di confine segnalato nelle diverse Diocesi.

La nascita del nostro Centro è stata inoltre ispirata da una serie di richieste di assistenza che, proprio su tali “fenomenologie di confine”, ci sono pervenute da vescovi, sacerdoti, religiosi e studiosi ed è così che, mossici sull’esempio di Papa Benedetto XIV, grazie alla nostra squadra di professionisti interdisciplinari, abbiamo iniziato ad offrire il nostro contributo innovativo attraverso indagini e perizie sul campo.

C.I.F.S.A. - Verso

Utilizzando le più moderne tecniche scientifiche, ci siamo prodigati per definire al meglio ogni singolo fenomeno di cui ci siamo interessati, raggiungendo un sufficiente grado di certezza al fine di evitare atteggiamenti di superficiale consenso acritico e facili esaltazioni, come anche rifiuti sommari, sempre però garantendo la piena tutela delle persone coinvolte nelle vicende e offrendo loro, ove se ne sia verificata la necessità, un accompagnamento psicologico e spirituale.  

Per effettuare al meglio una indagine di tale portata, sempre in piena sintonia con i Vescovi, abbiamo proceduto secondo le seguenti quattro fasi:

  1. raccolta di informazioni storiche e circostanziali per appurare l’esistenza del fenomeno;
  2. esclusione della possibilità di frode, inganno e simulazione, grazie all’intervento di un esperto;
  3. attraverso analisi scientifiche, strumentali e sperimentali, e con la consulenza dei migliori esperti dei diversi ambiti impattati, constatazione che il “fenomeno straordinario” non avesse spiegazioni semplicemente naturali;
  4. in caso di impossibilità della scienza a spiegare il fenomeno, conferma della sua genuinità con apertura alla trascendenza e non esclusione di un intervento soprannaturale.
Video per le Diocesi italiane, originariamente su supporto VHS

A questo punto, alla luce degli esiti delle nostre indagini, i Vescovi interessati sono stati messi in grado, con l’aiuto della commissione episcopale ed in sintonia con la Santa Sede, di fornire le più opportune direttive pastorali.

P. Emidio Alessandrini ofm

 105 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Italiano     Contatti | Mappa del sito
Torna in alto