Archivio tag: Italia

News – Aggiornamento del sito: “Scappa subito…”


Eccoci con una nuova pubblicazione!

Vi proporremo una nuova ed intrigante storia della signora Concettina Iezzi – già conosciuta in “La mano invisibile” -, intervistata da Padre Emidio Alessandrini.

"La voce in arrivo" (usata Canon EOS 5D Mark II, con zoom Canon 24-105mm - Fonte Nuova, 2014)In “Scappa subito…” (per accedere direttamente, clicca qui), Concettina ci racconterà quello che le accadde quando aveva tra i 10 e gli 11 anni e viveva a Napoli. C’era ancora la guerra ad imperversare ed un giorno di dicembre, mentre si trovava in fila all’Ufficio Postale per una commissione per sua cugina, sentì chiaramente una voce che le gridava di scappare subito via di lì. Allora, senza pensarci due volte, Concettina si mise a correre e, arrivata a circa 50 metri di distanza, vide… 

Beh, per sapere come finisce la storia di Concettina, non perdetevi il nostro video e non dimenticate di lasciarci un vostro commento, magari raccontandoci, se ne avete, storie simili…

Buona visione!

E.A. – V.G.

News – Aggiornamento del sito: Ti amerò oltre la morte

Eccoci con una nuova pubblicazione!

Abbiamo scelto il periodo di Pasqua non a caso, perché vogliamo raccontarvi una bellissima storia d’amore. Ebbene, di cosa si tratta nello specifico? Nella sezione “Un ponte con l’Aldilà”, troverete la nuova pagina “Ti amerò oltre la morte” (per accedere direttamente, clicca qui).

"I due mondi" (usata Canon EOS 5D Mark II, con zoom Canon 24-105mm - Roma, 2014)

Potrete seguire il primo racconto della signora Raffaella Raffaelli, insegnate di religione per un breve periodo della sua vita, che ci riporterà a circa sette anni e mezzo fa, giusto due mesi dopo la morte di suo marito Carlo. Raffaella ci racconterà quello che le accadde una mattina, quando la sua nipotina, di appena tre anni, che stava giocando nella sua stanza, si presentò improvvisamente da lei portandole un biglietto con una frase in latino, scritta a mano: “TE DILIGERE NON INTERMITTAM” (non cesserò di amarti)…

Non perdetevi questa breve storia, che ha l’indubbia caratteristica di saperci trasportare ben oltre le parole utilizzate per raccontarla… La morte non è la fine di tutto, e l’amore avrà sempre l’ultima parola!…  

Lasciateci un vostro commento e raccontateci storie simili, se ne avete.

Buona visione!

E.A. – V.G.