Vedere le Anime

Per quanto strano possa sembrare, in determinate circostanze può accadere di guardare il volto di qualcuno e, al posto delle sue solite fattezze, scorgere i “lineamenti” della sua Anima

Questo fenomeno – perlomeno inconsueto – è accaduto, in più di un’occasione, a Padre Emidio Alessandrini, frate francescano, nel corso della sua lunga esperienza di religioso. Nel video che segue avremo modo di ascoltare, direttamente dalla sua voce, il racconto di alcuni di questi eventi “anomali”, risalenti, in parte, anche a qualche decennio fa.

Tali esperienze hanno profondamente segnato Padre Emidio, alcune per il terribile spettacolo che si è presentato ai suoi occhi, altre per un indescrivibile senso di sublimità che gli ha suscitato la convinzione che, in un certo qual modo, il Paradiso fosse stato già toccato.

Godetevi la nostra intervista e non dimenticate di lasciarci, poi, un vostro commento che potrebbe consistere, nel caso in cui ne abbiate, anche nel racconto di una vostra esperienza simile.

A presto!

E.A. – V.G.

 


Riprese video:
– Canon EOS 5D Mark II, con obiettivo Elmarit – R 90 mm
– Canon EOS 5D Mark II, con obiettivo Distagon 35 mm
– Canon EOS 650D, con obiettivo Planar 85 mm
Riprese audio: Tascam DR-100 MKII
Luogo: Italia, Fonte Nuova (Roma)
Girato il 20.07.2014
Musiche: “Drama Suspension Trailer 8 T60” e “Meditations 3” di Magnus Ringblom; “Made of Steel” di Andreas Ericson; “Silent Castle 5” di Niklas Gustavsson; “The Tunnel”, “Distant Meadows” e “Hollywood Trailer 10” di Rannar Sillard; “Choral Reef” di Anders Ekengren; “Epic Trailer 04” di Johannes Bornlöf (Epidemicsound)

924 Visite totali, 7 visite odierne

6 pensieri su “Vedere le Anime

    1. Admin Autore articolo

      Cara Laura, grazie a te per il tuo commento. Siamo davvero molto contenti quando le nostre pubblicazioni riescono a toccare le giuste corde del cuore. Un abbraccio e a presto.

      Replica
    1. Admin Autore articolo

      Cara Alessandra, siamo davvero contenti che ti sia piaciuta la nostra nuova pubblicazione. Un caro saluto e a presto.

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *